Nature

Isole di plastica nell’oceano. La denuncia de La7

22 February 2021

Là in mezzo al mar….

La plastica che si raggruppa nel mezzo dell’oceano fornisce uno spettacolo orribile sullo stato del pianeta. Atlantide, la trasmissione de La7 curata da Andrea Purgatori evidenzia questo scabroso fenomeno nella trasmissione del 17 febbraio 2021

Lo fa intervistando l’esploratore italiano Alex Bellini che si è posto l’obiettivo di attraversare a remi una di queste isole e i 10 fiumi che più apportano inquinamento di plastica.

Guarda qui l’intervista https://www.la7.it/atlantide/video/le-isole-di-plastica-nel-mezzo-delloceano-17-02-2021-365905

Le isole di plastica sono un fenomeno alimentato soprattutto dai 10 fiumi più inquinanti del mondo. Il principale è lo Yangtze [Cina] una vera catastrofe ambientale che scarica negli oceani qualcosa come 15 milioni di tonnellate di plastica all’anno. Ma la classifica dei peggiori inquinatori è lunga: Hai He [Cina] Fiume Giallo [Cina] Mekong [6 paesi attraversati nel Sud-Est asiatico], Pearl [Cina e Vietnam], Indo [Cina, India e Pakistan], Gange [India e Bangladesh], Amur [Russia e Cina], Nilo [7 paesi africani], Niger [altri 7 paesi africani].

Guarda qui il sito della missione di Bellini 10 Rivers 1 Ocean https://www.10rivers1ocean.com/it

 

Qwarzo, è sostenibilità ambientale.

Tante sono le ragioni di questo grandissimo problema e tutti dovrebbero essere impegnati a fare qualcosa per mitigarlo o impedirlo.
Qwarzo Italia lavora quotidianamente per diffondere la sua tecnologia e i suoi prodotti 100% naturali, con i quali si pone l’obiettivo di rappresentare un’alternativa ai prodotti usa e getta in plastica. Palettine del gelato, del caffè, cannucce, bicchieri, piatti, posate, applicazione per il packaging, incarti per il pane e per i salumi e tante altre realizzazioni possono essere oggi fatte in carta, ma con le stesse caratteristiche di resistenza all’acqua, all’olio, alle alte e basse temperature, barriera all’ossigeno e al vapore acqueo, della plastica.

La tecnologia Qwarzo è una vera (r)evolution. Visita www.qwarzo.com e i nostri social per saperne di più.

 

Share on: